» » »

Pagine Lyrics

Pagine by Ornella Vanoni  

CD  ·  DVD  ·  Sheet music


Pagine Ecco, il fruscio di questo foglio,
il suo piegarsi al mio volere,
il suo lasciarsi come sempre come sempe,
abbandonare.
Ecco, il suo stare insieme ad altri,
il toccarsi con le frasi, inmischiarsi con gli accenti, il suo stare con la gente, mescolarsi.
E per questo siamo pagine
scritte bene,
scritte male
siamo storia e sentimento.
Ecco, c'? uno spostamento d'aria,
siamo il segno che rimane, anche per questo ricordarci, ricordare,
quelle,
quelle pagine strappate, quelle vite cancellate, senza pi? parole,
senza pi? parole.
E per questo siamo pagine, siamo storia e geografia, storia in una fotografia,
le vedi lontane, le rondini,ancora tornare
e in alto nel cielo
d'improvviso planare.
Ecco,
il fruscio di questo mondo,
il rumore in sottofondo e lasciarsi come sempre,
come sempre,
imprigionare,
Ecco, nell'affanno della corsa che ci fa dimenticare il battito del cuore,
il battito de cuore.
E per questo siamo pagine
scritte bene,
scritte male
siamo storia e sentimento.
Le vedi lontane,
le rondini,ancora tornare
e in alto nel cielo
veloci planare.
E le senti tornare, che quasi mi sembra vero riuscire a lasciare il mio nido e volare.

(Grazie a cherie per questo testo)



CD  ·  DVD  ·  Sheet music
Comments

comments powered by Disqus