SOUNDTRACKS: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

ARTISTS: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


Music blog

Lyrics/song texts are property and copyright of their owners and provided for educational purposes only.

Ballata Dell'immigrato Lyrics by Non Nobis Domine

 

Ballata Dell'immigrato by Non Nobis Domine


Vieni, vieni, clandestino, trasferisciti a Torino,
vieni, vieni a lavorare qui da noi,
vieni a vendere eroina, refurtiva e cocaina,
vieni a fare qualche piccola rapina
in questa citt? civile, tollerante ed accogliente
perch? qui nessuno ti dir? mai niente,
troverai chi ti protegge dai rigori della legge,
la giustizia ? un baraccone che non regge.
L'italiano rapinato si difende ed ? arrestato
tanto qui ha sempre ragione l'immigrato,
tutti i pregiudicati, i peggiori ricercati
qui da noi son solo poveri immigrati.
A casa loro! A casa loro! A casa loro! A casa loro!
Vieni pure a rapinare, a spacciare, a violentare,
qui nessuno te la far? mai pagare,
ti proteggon magistrati, sindacati e polizia,
l'espulsione non si sa che cosa sia,
vieni pure ad ubriacarti, a far danni, a far baldoria,
ogni anno c'? una nuova sanatoria,
c’? una schiera di assessori, volontari e alti prelati,
tutti in coro a benedire gli immigrati