» » »

Una Notte Ideale Per Contare Le Stelle Lyrics

Una Notte Ideale Per Contare Le Stelle by Goran Kuzminac  

CD  ·  DVD  ·  Sheet music


Una Notte Ideale Per Contare Le Stelle (G.Kuzminac - S.Contin)

Sulla collina non c'e' nessun rumore
tra poco dorme pure la citta'
e dai tornanti, ogni tanto i fari delle auto
ad illuminare la tranquillita':
e due ragazzi come gufi, occhi come il vento,
tra l'erba ed i sassi stanno a chiaccherare,
dalla cintura a borchie tolse un foglietto strano
che attorno al dito fece arrotolare:
domani parto ed il soldato faro'
la sentinella in piedi imparero',
Signorsi' e' il futuro che si avvicina
dietro a lattine vuote di benzina.
Lei pelle ossa e gonna corta di lana
prese la mira ed al tronco ci tiro',
mentre cadeva dalle labbra la sigaretta
soffiando il fumo poi si inginocchio':

pensa se il cielo fosse tutto per noi
su quale stella mi porterai,
con dei fiori sul vestito, sara'
quando tra un anno mi sposerai

E l'orologio al quarzo prese a suonare
alcune note di malinconia,
La ragazza agitata disse: e'troppo tardi
se c'e' mio padre e' meglio andare via...
Senza parlare riguardarono il cielo
perche' la luna ad un tratto arrivo'
con un po' di rumore la Renault
in retromarcia il buio divoro'



CD  ·  DVD  ·  Sheet music
Comments

comments powered by Disqus